CURRY DI SALMONE E ANANAS

CURRY DI SALMONE E ANANAS
Buon pomeriggio! I miei buoni propositi di lasciarvi il dolcetto della domenica si sono infranti miseramente, il weekend è stato con bel tempo e quindi di tempo in casa ne abbiamo passato davvero poco. Tra qualche saluto ad amici che vediamo davvero poco spesso vista la lontananza, un giretto dai nonni, il pranzo di compleanno e la visita a Piazzola del Brenta per vedere Villa Contarini il tempo è davvero volato. 
La ricetta di oggi continua la linea dei piatti speziati e questa volta la proposta riguarda un curry di salmone, reso più particolare da pezzetti di ananas e completato con del riso al vapore. 
Io ho acquistato un filetto di salmone bello grande e l’ho utilizzato per diverse preparazioni. Per questo curry ho utilizzato la parte finale verso la coda e i vari ritagli rimasti dopo aver tagliato il filetto centrale da grigliare.

per 2 persone
 1 trancio di salmone fresco 
2 fette di ananas
2 cucchiaini di curry
sale
farina qb
latte qb
brodo di pesce o vegetale qb
per accompagnare 
riso al vapore

Tagliare a cubetti il salmone privato della pelle. In una padella capiente scaldare un filo di olio. In un piatto versare un paio di cucchiai di farina, un pizzico di sale e infarinare per bene il salmone. Aggiungerlo nella padella e rosolarlo su tutti i lati. Stemperare il curry in poco brodo e utilizzarlo per sfumare. Cuocere per 15 minuti circa a fuoco basso unendo poco latte (questi insieme alla farina creerà una cremosa salsina). Una volta cotto aggiustare di sale e se necessario unire un altro pizzico di curry. Poco prima di impiattare unire l’ananas a pezzetti in modo che rimanga fresco e non si cuocia. Servire con il riso al vapore.