EMPANADAS DI POLLO

EMPANADAS DI POLLO

Buon pomeriggio! Piccola pausa prima di andare ad una mostra a cui siamo stati invitati e quindi qualche minuto per passare di qui. La fiera ieri è stata un po’ una delusione, tanta gente ma gli espositori sono diminuiti esponenzialmente e con due fiere unite i paglioni erano lo stesso pieni a metà. In quello di Creativa non c’erano rilevanti novità rispetto agli scorsi anni, almeno dal mio punto di vista; in quello dell’antiquariato c’erano cose per appassionati molto danarosi, pezzi particolari ma con prezzi astronomici.
Come promesso ecco la seconda versione delle empanadas che vi avevo promesso. Questa volta al posto di peperoni e tonno ho messo pollo e zucchine.


1 rotolo di pasta brisè
1 zucchina
2 fettine di pollo
birra
1 uovo sodo
sale
pepe
peperoncino a piacere

Tagliare il pollo a pezzettini piccoli e disporlo in una ciotola. Salare e pepare e coprire con la birra. Mettere in frigo a marinare, coperto con pellicola, per almeno 2 ore. Trascorso questo tempo tagliare a dadini anche le zucchine e saltarle in padella con poco olio e con il pollo scolato dalla marinata. Lasciare intiepidire. Stendere la pasta brisè. In una ciotola unire zucchine, pollo e l’uovo sodo tagliato a pezzetti. Unire il peperoncino. Disporre dei mucchietti di ripieno sulla pasta e formare le empanadas, ripiegare leggermente i bordi su se stessi. Disporre il tutto su una placca forno e cuocere a 190° per 20-25 minuti.