FOCACCINE ALLA BIRRA CON OLIVE

FOCACCINE ALLA BIRRA CON OLIVE
Oggi Idea Menù vi propone cinque portate incentrate sulla birra. La birra è una bevanda che spesso accompagna senza pensarci troppo la pizza o le focacce, ma è davvero particolare come ingrediente da utilizzare in cucina perchè conferisce al piatto sfumature e caratteristiche diverse a seconda del tipo che abbiamo scelto di usare. Io non sono una gran bevitrice o estimatrice di birre, ma visto che al marito piace scoprirne di nuove spesso un sorso lo assaggio anche io. Preferisco quelle chiare e ne abbiamo trovata una di un piccolo birrificio artigianale non pastorizzata che trovo davvero buonissima, peccato che la troviamo solo raramente in qualche fiera…
Oggi la birra è l’ingrediente fondamentale e caratteristico di queste focaccine. Sono morbide, gustose, piuttosto semplici e se leggermente intiepidite perfette anche il giorno dopo. Io le trovo perfette per accompagnare un tagliere di salumi e formaggi o con delle salsine di verdure per creare un aperitivo particolare e home made da leccarsi i baffi. 
 
per 15 focaccine circa
 
140gr patate lesse
200gr farina tipo 1
150gr farina di semola 
20gr lievito madre secco
100gr acqua frizzante
100gr birra (io chiara)
8gr sale
15gr olio e.v.o.
 
per completare
olio e.v.o.
olive verdi
 
Schiacciate le patate con lo schiacciapatate e raccogliete la purea nella ciotola della planetaria. Unite le due farine e mescolate velocemente. In una tazza sciogliete il lievito madre secco nell’acqua frizzante e versatelo nella planetaria con le farine. Iniziate a lavorare l’impasto con il gancio a bassa velocità. Unite ora la birra a filo e continuate a lavorare a bassa velocità. Io ne ho usata una chiara, ma potete scegliere quella che più preferite in base alle sfumature di sapore che volete dare alle vostre focaccine.  Unite ora il sale e l’olio e lavorate l’impasto alzando lentamente e gradualmente la velocità fino a che l’impasto non risulta omogeneo, liscio e incordato. Togliete dalla planetaria e lavoratelo brevemente a mano. Mettete a lievitare nel forno spento con la luce accesa per 2 ore circa o comunque fino al raddoppio. Spolverate un piano con della farina, stendete il vostro impasto e ricavate dei cerchi (io ho usato una tazza). Disponete le focaccine così ottenute su una placca rivestita con carta forno e fate lievitare ancora per almeno 1 ora nel forno spento con la luce accesa. Preriscaldate il forno a 200°C e nel frattempo abbassate delicatamente la parte centrale di ogni focaccina, spennellate con dell’olio e completate con le olive tagliate a rondelle. Cuocete per 15 minuti circa in modalità statica. Sfornate e lasciate intiepidire qualche minuto prima di servire.
 
Ecco il resto del menù:
 
da Sabrina il primo: Risotto alla birra
da Laura il dolce: Guiness cake
da Paola la 5° portata: crema spalmabile alla birra


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *