PIZZA A LUNGA LIEVITAZIONE CON FARINA DI FARRO

PIZZA A LUNGA LIEVITAZIONE CON FARINA DI FARRO
E’ sabato e quindi si va di pizza! Una pizza che richiede tempo e pazienza questa volta, ma con un risultato davvero sorprendente. Una meraviglia soffice, saporita e colorata con la farcitura di verdure.
Ho usato 100% farina di farro macinata a pietra proveniente dai campi che vedo dalla finestra della casa in montagna e macinata a pochissimi km dal paese, insomma più controllata e a km zero di così non si può!
Per preparare questa meraviglia serve pochissimo lievito, ma tanta pazienza poichè necessita di 24 ore di maturazione in frigo.

per 1 teglia
400gr farina di farro macinata a pietra
320ml acqua tiepida (io frizzante)
2gr lievito di birra fresco
8-9gr sale
1 cucchiaio di olio e.v.o.
semola rimacinata qb

per farcire
1 mozzarella
1 zucchina
1 peperone rosso
2 carote
sale
pepe

Nella planetaria mettete la farina, e il lievito sciolto nell’acqua. Montate il gancio a foglia e lasciate lavorare a minima velocità per 5 minuti circa. Aumentate poi la velocità e lasciate lavorare fino a che l’impasto sembra che stia montando. Fermate la macchina e mettete ora il gancio per impastare. Unite sale e olio e lasciate lavorare a media velocità fino a che l’impasto non si staccherà perfettamente dalla ciotola e sarà tutto attorcigliato intorno al gancio. Oliate una ciotola e trasferite l’impasto facendo qualche piega nella ciotola. Coprite con la pellicola e mettete a riposare a temperatura ambiente per 30 minuti poi trasferite in frigo per 24 ore. Togliete poi l’impasto dal frigo e lasciatelo acclimatare per un paio d’ore a temperatura ambiente. 
A questo punto passate alla farcitura. Tagliate la mozzarella e mettetela a scolare per qualche ora. Mondate le verdure e tagliatele a cubetti il più possibile uniformi. Scaldate un filo di olio in una padella e aggiungete le verdure.  Saltatele a fuoco vivace per qualche minuto poi abbassate la fiamma, unite un pochino di acqua tiepida e coprite. Lasciate cuocere per una decina di minuti rigirandole di tanto in tanto. Una volta cotte togliete il coperchio e lasciatele raffreddare. Spolverate abbondantemente la teglia con la semola e versate l’impasto all’interno capovolgendo la ciotola senza toccarlo. A questo punto allargatelo delicatamente fino a coprire tutta la teglia. Un po’ come si fa per la focaccia insomma!
Lasciate riposare così ancora per 30 minuti poi infornate a 180° per 7 minuti. Sfornate e condite con la mozzarella e le verdure. Rimettete la pizza in forno per altri 7-10 minuti. Sfornate e servite subito.