Risotto mimosa

Risotto mimosa

Oggi è l’8 marzo, la festa della donna…

una ricorrenza che non ho mai sentito di festeggiare particolarmente e negli ultimi anni più che mai è diventato un giorno strano per me.

 Oggi sono 2 anni che sei mancato caro nonnino e mi manchi moltissimo!

Beh mettiamo da parte le lacrime e concentriamoci su un piattino veloce e gustoso che ricorda nei colori la mimosa, simbolo di questa giornata.

Questo risottino è nato qualche giorno fa per far mangiare in modo diverso i legumi a Gabriele e finalmente ha voluto assaggiare anche l’uovo sodo che fino ad ora non lo convinceva molto!

 

per 2 persone

180gr riso

150gr piselli surgelati

2 uova sode

burro

parmigiano

brodo vegetale

sale

pepe

In un pentolino fate bollire i piselli per una decina di minuti. A parte cuocete le uova. Io solitamente conto 8 minuti dal bollore per ottenere uova sode ben cotte. 

Quando le basi sono pronte procedete alla preparazione del risotto. Portate a bollore il brodo vegetale. In una casseruola tostate il riso, sfumate con un mestolo di brodo e iniziate la cottura. Unite i piselli precedentemente frullati con poco brodo e coprite con altro brodo caldo. Mescolate spesso unendo altro brodo quando necessario e aggiustate di sale e pepe. 

Nel frattempo sgusciate le uova e prelevate il tuorlo. Gli albumi che non usiamo per questa ricetta sono ottimi per fare le uova ripiene!

Quando il risotto è arrivato a cottura mantecate a fuoco spento con una noce di burro e una manciata di parmigiano grattugiato.

Dividete il riso nei piatti da portata. Mettete i tuorli in un colino dalle maglie medie e schiacciateli sopra al risotto con l’aiuto di un cucchiaio per ottenere l’effetto mimosa.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *