Torta Nera

Torta Nera

Oggi Idea Menù vi propone 5 portate di cucina regionale. Io ho preparato il dolce. La torta nera è una torta con base di pasta frolla tipica della città di Reggio Emilia. Si trova in ogni forno tipico sia del centro città che dei paesini limitrofi. La torta nera è la torta delle nonne e dei festeggiamenti nella tradizione contadina. Una torta semplice e genuina. 

 

per uno stampo 22cm

 

per la frolla:

200g farina 00

1 uovo

80g burro

2 cucchiaini di lievito per dolci

100g zucchero semolato

 

per la farcia:

2 uova

80g zucchero

30g amaretti

20g farina

30g burro fuso tiepido

120g mandorle

80g cacao dolce

1 bicchierino di sassolino

1 tazzina di caffè

 

Preparate la frolla mescolando la farina con lo zucchero e il lievito. Aggiungete il burro a pezzettini e l’uovo. Lavorate velocemente fino a formare un panetto. Avvolgete la frolla nella pellicola e mettete a riposare in frigo per 30 minuti circa.

Preparate il ripieno montando con le fruste le uova con lo zucchero. Aggiungete gli amaretti tritati finemente, la farina e il burro. Tostate le mandorle in padella e tritatele grossolanamente. Aggiungete poi il sassolino (o un altro liquore all’anice), il caffè, le mandorle e il cacao dolce. Mescolate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Stendete la frolla e accomodatela nello stampo mantenendo i bordi un po’ alti. Versate all’interno il ripieno e ripiegate il bordo in eccesso. Cuocete in forno preriscaldato a 170°C per 30-35 minuti in modalità statica. 

Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di sformare.

 

Ecco il resto del menù:

da Carla l’antipasto: acciughe al verde

da Laura il primo: risi e bisi (riso e piselli alla veneta)

da Paola il secondo: il polpo alla luciana

da Sabrina la 5 portata: panzanella romana



5 thoughts on “Torta Nera”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *