Torta salata a spicchi

Torta salata a spicchi
Carnevale si avvicina e quindi insieme ai grandi fritti dolci ho preparato una colorata ricetta salata.
Questa torta salata a spicchi è nata da una vecchia foto che ho trovato nel ricettario di mamma ritagliata da un giornale. Abbiamo provato più volte la ricetta riportata dietro la foto ma non era mai uscita bene. Stavolta ho fatto tutto a modo mio e mi sono solo ispirata alla foto. Il risultato è stata una torta salata davvero buona e particolare, perfetta per soddisfare tutti i gusti!
Un plus di oggi è che questa è una delle ricette zero-sbatti che ti risolve la cena con pochissimi sforzi.
1 rotolo di pasta sfoglia
2 cucchiai di maionese
olive nere
wurstel
piselli
1 peperone rosso
funghi trifolati
prosciutto cotto a cubetti
Stendete il rotolo di pasta sfoglia in una tortiera, arrotolate leggermente il bordo e bucherellate il fondo. Mettete la carta forno e coprite con dei legumi secchi. Cuocete in forno già caldo a 180° per 15 minuti. Togliete la carta forno e cuocete per altri 5 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Lavate e tagliate a pezzettini piccoli il peperone e cuocetelo in una padella antiaderente con un filo d’olio.  Trasferite la torta su un piatto da portata e spalmate la superficie interna con la maionese. Dividete in 6 spicchi e iniziate a farcire. Alternate olive, wurstel, piselli, peperone, funghi e prosciutto cotto come più vi piace e servite.