Fritole veneziane

Fritole veneziane
Fritole veneziane

Oggi Idea Menù arriva con qualche giorno di ritardo e si occupa del carnevale. Sicuramente avrete già iniziato a preparare fritti di ogni tipo. Io oggi dovevo preparare la 5° portata e visto l’occasione ho deciso di buttarmi sulle frittelle, per precisione le fritole veneziane. Questa è una ricetta della famiglia di mio marito, infatti le ho preparate qualche giorno fa quando siamo stati in visita ai suoceri, e viene tramandata da anni e anni. Spero di aver reso giustizia a quelle della zia che a quanto pare è la regina delle fritole! 

250 ml latte
4 uova
sale
60gr burro
una manciata di uvetta
succo e scorza di una arancia
160gr farina 00
2 cucchiai di rum

In un pentolino unite latte, burro e sale. Fate bollire e unite la farina tutta in una volta. Mescolate con un cucchiaio di legno senza fare grumi e create una palla. Lasciate raffreddare poi aggiungete un uovo per volta e sbattete fino a che non viene assorbito prima di aggiungere quello successivo. Aggiungete poi la scorza e il succo d’arancia, il rum e l’uvetta precedentemente ammollata in acqua tiepida. Scaldate in una pentola con i bordi alti dell’olio di semi di girasole (almeno 1 litro), provate la temperatura con uno stecchino di legno, se fa le bolle è pronto. Calate le fritole poche per volta aiutandovi con due cucchiaini. Quando sono belle gonfie e dorate scolatele su carta assorbente e rotolatele nello zucchero semolato. Servite subito le fritole.

Ecco il resto del menù:

da Carla il primo: insalata al salmone
da Laura il secondo: polpettone di verdure
da Paola il dolce: le castagnole marchigiane