CANNELLONI LIGHT (O ALMENO CI PROVIAMO…)

CANNELLONI LIGHT (O ALMENO CI PROVIAMO…)
Buongiorno e ben tornati nella mia cucina! Oggi mi sembra adatto iniziare a pensare al weekend e spesso questo significa anche un ricco pranzo della domenica. Come vi ho già detto qualche tempo fa stiamo provando a ridurre un po’ porzioni e grassi in modo da smorzare un po’ di rotondità in eccesso. L’uomino “a dieta” è uscito con una richiesta alquanto particolare…”ma a dieta posso mangiare i cannelloni???” Come al solito tocca a me fare la bacchettona e dire di no! Da qui è nata l’idea ( e dalla faccia da cane bastonato che ha seguito la risposta negativa corredata da broncio) di provare a rendere un po’ più light i cannelloni. Ho preparato un ragù di solo manzo, preparato una besciamella senza burro e unito un po’ di ricotta al ripieno per ridurre l’uso di carne. Insomma qualche piccolo espediente per abbassare le calorie. Io ho fatto 3 cannelloni a testa come porzione generosa.
Le dosi che vi metto del ragù sono abbondanti, ve ne rimangono comodamente 2 scatoline da congelare per un pranzo veloce.

per il ragù
300gr macinato di manzo magro
150gr funghi champignon
passata di pomodoro
1/2 bicchiere di vino bianco
2 carote
1 costa di sedano
1 scalogno
sale
pepe

per la besciamella
2 cucchiai di farina
250ml latte
sale
noce moscata

per completare
6 cannelloni secchi
250gr ricotta
una grattugiata di ricotta affumicata

Iniziate preparando il ragù. Scaldate una padella antiaderente e soffriggete cipolla, carota e sedano tritato con qualche cucchiaio di acqua. Unite poi la carne e i funghi. Sfumate con il vino bianco. Aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per 15 minuti circa. Spegnete e mettete da parte. Preparate la besciamella come indicato qui ma omettendo il burro. In una terrina mescolate una 10-12 cucchiai di ragù con la ricotta, vedete voi se metterla tutta o no. In una teglia spalmate un po’ di besciamella sul fondo. Mettete il ripieno dei cannelloni in una sac a poche e iniziate a farcire i cannelloni mettendoli man mano nella teglia. Ricoprire con la besciamella rimasta, una spolverata di ragù e completate con una grattugiata di ricotta affumicata. Coprite con carta alluminio e infornate a 200° per 30 minuti circa. Sfornate e servite.