CUBA

CUBA 
Rieccomi qui! 
Dopo 10 giorni, 21 ore complessive di aereo, sole, mar dei caraibi, bruciature abbronzate, un ciclone tropicale, 32 ore senza dormire per il ritorno e 17 di sonno profondo appena tornata a casa.
Sommersa di panni da lavare e appuntamenti da organizzare ma con ancora negli occhi una spiaggia di un bianco abbagliante e un mare cristallino e sotto il naso il profumo dolce della crema solare mista alla salsedine.
Insomma una vacanza in una sorta di paradiso, con spiagge da sogno, un mare stupendo e albe mozzafiato.
Questo angolo di paradiso si chiama Cayo Guillermo, è uno dei cayos che contornano l’isola di cuba. Più precisamente è un cayo che fa parte dell’arcipelago di Jardines del rey sulla costa a nord est di Cuba. Proprio qui si trova una delle spiagge più belle, playa Pilar. 

Abbiamo visto per la prima volta pellicani e colibrì. 

E preso il sole sulle casette che ci fanno pensare alla polinesia francese
Ma una foodblogger che si rispetti deve anche assaggiare un po’ di cucina locale…
e quindi ecco l’aragosta grigliata con riso e verdure che abbiamo assaggiato in un rancon tipico proprio sulla spiaggia.