TARALLI AI SEMI DI FINOCCHIO

TARALLI AI SEMI DI FINOCCHIO
Buon pomeriggio e ben tornati nella mia cucina! Oggi voglio proporvi un delizioso snack spezza fame. Noi li adoriamo e da qui è partito il desiderio di riprodurli in casa. Vi confesso che ero convinta fosse molto più difficile invece in poco più di un’oretta erano pronti. Il passaggio più laborioso è formare tutti i tarallini perchè richiede un po’ di tempo, ma impasto e cottura sono piuttosto rapidi. Insomma per me sono stati un buon metodo di relax dopo una pessima giornata!

250gr farina 0
80ml vino bianco
60ml olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di semi di finocchio
pepe

In una terrina disponete la farina, il sale e il pepe. Unite il vino e l’olio e iniziate ad impastare. Quando l’impasto inizia a prendere forma unite anche i semi di finocchio. Mescolate un po’ in modo che si distribuiscano. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciate riposare 15-20 minuti. Riprendete l’impasto e ricavate dei pezzettini. Stendete ogni pezzetto formando una bisciolina e poi arrotolatelo a formare un cerchio. Chiudetelo sovrapponendo i due capi. Fate bollire un pentola di acqua e buttate 10 tarallini alla volta. Scolateli quando salgono a galla e disponeteli su un panno da cucina pulito. Dopo che si saranno asciugati un pochino disponeteli su una teglia rivestita di carta forno. Completata la fase di bollitura infornate a  200° per 30 minuti. Quando saranno ben dorati sfornateli e lasciate raffreddare prima di servirli. Una volta freddi si conservano molto bene in un sacchetto da freezer o in una scatola di latta per più di una settimana.