GNOCCHI DI PANE AL FARRO CON FUNGHI E SALAME

GNOCCHI DI PANE AL FARRO CON FUNGHI E SALAME
E’ arrivato un nuovo mercoledì di Idea Menù. Questa volta abbiamo optato per un tema molto ampio e con infinite interpretazioni: i cereali e la farine speciali.
Io ero addetta al primo e ho approfittato di alcuni panini non troppo riusciti per preparare un primo molto riuscito!
Questi gnocchi di pane al farro sono un piatto del riciclo, perfetti per finire del pane avanzato o raffermo. Per renderli più idonei alla stagione ho optato per un condimento a base di funghi e qualche cubetto di salame poco stagionato per dare un tocco più particolare al tutto.
E’ un piatto ricco, sostanzioso e ideale per la stagione fredda.

200gr pane di farro raffermo
200gr funghi champignon
5 fette di salame
latte qb
sale
pepe
olio e.v.o.
farina
parmigiano grattugiato
1 robiola
1/2 bicchiere di vino bianco

Tagliate a dadini piuttosto piccoli il pane raffermo. Mettetelo in una ciotola e aggiungete poco latte alla volta, mescolando e lasciando riposare una decina di minuti prima di aggiungerne altro. Aggiustate di sale e pepe. Nel frattempo pulite i funghi champignon e affettateli. In una padella scaldate un filo di olio e unite i funghi. Sfumate con il vino e lasciate cuocere qualche minuto. Prelevate un terzo dei funghi e poneteli nel tritatutto. Tagliate a dadini anche le fette di salame (tenendone da parte 2) e unitela ai funghi. Tritate il tutto e unitelo al pane. Aggiungete anche 3-4 cucchiai di parmigiano e mano a mano che impastate unite la farina necessaria per ottenere un impasto dalla consistenza simile a quella degli gnocchi di patate. Prelevate un pezzo di impasto, formate una bisciolina e tagliate gli gnocchi. Procedete così fino a terminare tutto l’impasto. Procedete con la preparazione del sugo. Sciogliete nella stessa padella dei funghi la robiola aiutandovi con qualche cucchiaio di latte. Unite poi i funghi che avevate tenuto da parte prima e regolate di sale e pepe. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolateli quando vengono a galla e uniteli al sugo. Saltate il tutto per qualche minuto. Impiattate e guarnite con le due fette di salame tenute da parte ridotte a cubetti.

Ecco il resto del menù

da Carla l’antipasto: sformatino di pesce spada e bulgur