Patatine di polenta

Patatine di polenta

Bentornati su queste pagine!

Oggi Idea Menù ci porta in montagna per la settimana bianca. Dopo una lunga giornata sugli sci di certo l’appetito non manca e i piatti golosi della tradizione di montagna sono una coccola perfetta per coronare una vacanza invernale. Io oggi ho preparato l’antipasto ed è talmente tanto goloso che è approvato al 100% anche da Gabriele!

Queste patatine di polenta sono croccanti e dorate, ma non sono fritte! Accompagnate con una salsa di camembert sono vera libidine!

Sono anche una ricetta perfetta per riciclare la polenta avanzata siccome serve polenta già pronta e raffreddata.

 

Polenta già pronta

olio e.v.o.

 

per la salsa di formaggio

75gr camembert

10gr latte

 

Se avete polenta avanzata usate quella, altrimenti preparate una pentola con 3 bicchieri di acqua e un cucchiaino di sale grosso. Portate ad ebollizione poi calate il fuoco e versate mescolando con la frusta un bicchiere di farina di polenta istantanea. Lasciate sul fuoco, mescolando in continuazione, fino a completo addensamento. Ungete uno stampo con pochissimo olio e versate all’interno la polenta. Livellate con una spatola e lasciate raffreddare completamente. Quando la polenta è ben fredda ribaltatela su un tagliere e iniziate a ricavare le patatine tagliando delle strisce. Foderate una teglia con carta forno e disponete le patatine di polenta una accanto all’altra. Ungetele leggermente e infornate a 200°C per 10 minuti in modalità statica e per altri 10 minuti in modalità ventilata. Sfornate e lasciate intiepidire leggermente. Nel frattempo preparate la salsa di formaggio. Tagliate il camembert a pezzettini (io ho rimosso la scorza esterna siccome l’ha mangiata anche Gabriele) e raccoglietelo in una terrina adatta al microonde. Aggiungete il latte e cuocete in forno a microonde per 30 secondi. Mescolate con una spatola e cuocete ancora per 30 secondi. Procedete così fino ad ottenere una salsa liscia. Dovrebbero bastare circa 1 minuto e mezzo totale.

Ecco il resto del menù:

da  Sabrina il primo: polenta con cavolo nero e provola affumicata

da  Carla il secondo: cinghiale in umido

da Laura il dolce: torta glassata al cioccolato

da Paola la 5° portata:il parampampoli bevanda alcolica della Valsugana

 



5 thoughts on “Patatine di polenta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *