Panini coniglietto alle olive

Panini coniglietto alle olive
Ormai è partito il conto alla rovescia per Pasqua e oggi finalmente riesco a darvi un’idea facile e divertente per arricchire il cestino del pane della tavola di domenica o per un bel pic-nic a tema il lunedì. Questi coniglietti sono dei panini al latte resi ancora più gustosi grazie alle olive. Io li ho accompagnati ad un secondo e anche mangiati come un vero e proprio panino e in entrambi i casi sono stati molto apprezzati.

Per 5 coniglietti

300gr farina 1
180ml latte tiepido
17gr lievito madre secco
7gr sale
1 cucchiaino di zucchero
50gr burro morbido
7 olive verdi

Nelle ciotola della planetaria versate la farina. A parte mescolate il latte tiepido con il lievito madre secco e lo zucchero. Aggiungete il tutto alla farina e iniziate ad impastare a bassa velocità. Quando l’impasto inizia a prendere corpo unite il sale. Lavorate ancora e poi iniziate ad aggiungere il burro a pezzetti poco per volta, facendo assorbire ogni pezzo prima di aggiungere il successivo. Quando l’impasto risulta omogeneo e incordato aggiungete anche le olive a pezzetti piccoli e lavorate ancora un po’. Formate una palla, coprite e lasciate lievitare nel forno spento con la luce accesa per 3 ore o fino al raddoppio. Riprendete ora l’impasto e formate i coniglietti. Create una bisciolina e poi arrotolatela a chiocciola per formare il corpo, una pallina per la testa, una per la coda e due piccole e allungate per le orecchie. Man mano che formate i coniglietti adagiateli ben distanziati su una teglia ricoperta con carta forno. Rimettete a lievitare nel forno spento con la luce accesa per 30 minuti circa. Accendete il forno a 180°C, spennellate i coniglietti con un po’ di latte e infornate per 15-20 minuti in modalità statica. Sfornate e lasciate raffreddare completamente. 
Si conservano bene per 2-3 giorni in un sacchetto del freezer, altrimenti è possibile congelarli e lasciarli scongelare a temperatura ambiente prima di consumarli.