TAGLIATELLE AL RAGU’ BIANCO DI CONIGLIO E MELAGRANA

TAGLIATELLE AL RAGU’ BIANCO DI CONIGLIO E MELAGRANA



Prima ricetta dell’anno dopo diversi giorni di silenzio…
Beh la seconda parte del 2017 per me è stata talmente ricca di novità che sono arrivata a gennaio quasi senza accorgemene. Dopo diverso tempo che ci pensavamo abbiamo deciso che finalmente era giunto il momento di allargare la famiglia e in men che non si dica ero già in attesa. Una notizia così improvvisa che ci ha lasciato per qualche settimana storditi e pian piano eccomi qui già alle porte dell’ottavo mese! E siccome noi quando prendiamo una decisione siamo spicci e veloci a dicembre ci siamo anche sposati! Una cerimonia quasi improvvisata, con pochissimi invitati e organizzata su due piedi in poco più di un mese. Nonostante tutto è stato un giorno stupendo, e sebbene fosse dicembre c’era un sole stupendo e temperature assolutamente miti. Dopo ci siamo regalati un paio di giorni di mini viaggio di nozze alle terme e poi eccoci catapultati nel periodo delle feste. Giorni intensi circondati da tutta la famiglia in fibrillazione per il prossimo arrivo di Gabriele. 
Ora la cameretta è quasi pronta, il corredino quasi completo ed è giunto il momento di prendermela un po’ più comoda e dedicare finalmente qualche istante a questo mio mondo virtuale.
Le mie visite in cucina sono rare ormai visto la panciotta piuttosto ingombrante e la dieta che devo seguire attentamente per tenere sotto controllo il diabete gestazionale, però quando sono a casa mi piace coccolarmi con qualcosa di più speciale. Oggi dunque per questi ultimi strascichi di festività vi propongo un piatto veloce e sfizioso reso più adatto alle feste dall’impiego della melagrana. Delle tagliatelle con un ragù di coniglio, senza pomodoro, guarnite e rese più speciali da qualche granello di melagrana che rende il sapore dell’insieme davvero particolare.

per 2 persone

250gr carne di coniglio tritata al coltello
(io ho usato le parti più ricche di ossa e tenuto da parte le cosce per il classico arrosto)
1 carota
1 gambo di sedano
1 scalogno
1/2 bicchiere di vino bianco
brodo qb
olio e.v.o.
sale
pepe
timo

per servire
200gr di tagliatelle
chicchi di melagrana

Per prima cosa ho separato le ossa dalla carne di coniglio. Con gli scarti rimasti ho preparato un brodo veloce mettendoli in un pentolino con un pezzetto di carota, cipolla e sedano. Ho coperto di acqua, aggiunto un pochino di sale grosso a cotto circa 15-20 minuti. Se non vi va di fare questo passaggio optate per del brodo fatto con il dado o del classico brodo di carne o vegetale.
Tritate grossolanamente al coltello la carne di coniglio. Nel mixer invece raccogliete sedano, carota e cipolla e fate un trito fine per il soffritto. Scaldate un filo di olio in una padella antiaderente, unite il trito di sedano, carota e cipolla e fate cuocere a fuoco medio per qualche minuto mescolando spesso. Aggiungete poi la carne di coniglio, fate rosolare per pochi istanti e sfumate con il vino bianco. Aggiungete il timo e una macinata di pepe (se il vostro brodo non è salato unite anche un po’ di sale). Completate con qualche mestolo di brodo caldo e lasciate cuocere a fuoco basso con il coperchio per 30-40 minuti aggiungendo altro brodo al bisogno e mescolando spesso. A cottura ultimata aggiustate se necessario di sale e pepe e tenete da parte. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatele e trasferitele nella padella del ragù con un pochino di brodo o acqua di cottura. Saltate le tagliatelle con il ragù e appena prima di servire (a fuoco spento) unite anche i chicchi di melagrana. Servite subito.